Servizi per il Privato: Inquinamento in casa

servizi privato inquinamento casa

 

Fra i diversi fattori che incidono sulla qualità dell'aria di casa e quindi sulla salute uno dei principali è il livello di inquinamento indoor, insieme alla qualità dell'acqua che beviamo nonché alla presenza di inquinamento chimico, elettrico, magnetico, elettromagnetico, radioattivo (es. Gas Radon) o acustico.

Alcuni inquinanti interni (anidride carbonica, idrogeno solforato, polveri sottili, monossido di carbonio, ossidi di azoto e zolfo, benzene, elettrosmog, rumore,  ecc.) sono legati all'inquinamento ambientale esterno (inquinamento outdoor), ma la maggior parte di essi come i composti organici volatili - noti anche come VOC o COV o SOV, Radon, muffe e batteri, formaldeide, radioattività, ecc. sono prodotti all'interno degli edifici stessi (inquinamento indoor).

 

La qualità della vita in casa diminuisce quando c'è rumore in casa (inquinamento acustico) o quando ci sono inquinanti chimici in casa che alcune volte producono cattivi odori ma spesso non sono percepibili ai sensi ma solo con specifiche misure di inquinanti chimici svolte da tecnici specializzati in misure di inquinamento dell'aria.

La legge permette di difendersi dal rumore eccessivo prodotto dai vicini o dal traffico automobilistico (traffico veicolare) tramite perizie fonometriche (misure di rumore). Anche la presenza di materiali radioattivi o di gas radon (un gas radioattivo rilasciato dai materiali da costruzione e/o dal sottosuolo) può, a lungo andare, procurare malattie molto serie come il cancro. Per questo è importante accertare e quindi ridurre l'inquinamento in casa agendo sia sugli inquinanti indoor che su quelli outdoor. 
 
Laborad mette a disposizione del privato i propri servizi di misura degli inquinanti in casa, di misura del rumore, e di analisi dell'inquinamento chimico, inquinamento elettromagnetico e inquinamento radioattivo. Laborad esegue misure professionali per la ricerca di inquinanti nell'aria e valutazioni integrate nel tempo dei campi elettromagnetici (elettrosmog), avvalendosi delle più moderne tecnologie nel settore, fornisce un controllo accurato della vostra casa e, grazie alla competenza del suo personale, fornisce le soluzioni per ristabilire un ambiente di vita confortevole in cui venga salvaguardata la salute di chi vi abita.

 

Se vi state chiedendo: Come diminuire l'inquinamento in casa? Come difendersi dall'inquinamento indoor?

 

Allora Laborad ha la risposta per voi per misurare l'inquinamento dentro casa e ridurre il livello degli inquinanti indoor.  


In questo articolo abbiamo parlato di:

Misure di inquinamento in casa e servizi per il privato

News

Recepita Direttiva 2013/35/UE sui Campi Elettromagnetici
Il 28 luglio è stata finalmente recepita in Italia la Direttiva Europea 2013/35/UE riguardante le "disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all'esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici)". Read More...
Nuovo D.Lgs. 159/2016: campi elettromagnetici sul lavoro
È stato pubblicato il 18 agosto scorso il Decreto Legislativo 1 agosto 2016, n. 159 recante titolo "Attuazione della direttiva 2013/35/UE sulle disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all'esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici) e che abroga la direttiva 2004/40/CE". Read More...
Nuovi limiti per la radioattività nelle acque
Da marzo 2016 è legge anche in Italia il valore limite per la presenza di Radon nelle acque destinate al consumo umano (acque potabili, in bottiglia o usate nell'industria per la preparazione di alimenti). Read More...
Approvato il decreto per le linee guida sui valori di assorbimento dei campi elettromagnetici da parte degli edifici
Approvato, a firma del Ministro dell'Ambiente Galletti, il decreto ministeriale concernente le linee guida per la determinazione dei valori di assorbimento del campo elettromagnetico da parte delle strutture degli edifici. Read More...
IMAGE
Pubblicato l'aggiornamento delle linee guida sulle Fibre Artificiali Vetrose
La Conferenza Stato-Regioni, nella seduta del 10 novembre scorso, ha approvato l'aggiornamento 2016 delle "Linee guida per l'applicazione della normativa inerente ai rischi di esposizioni e le misure di prevenzione per la tutela della salute" in materia di Fibre Artificiali Vetrose (documento scaricabile qui. Read More...
Nuove norme per il gas Radon nella Regione Puglia
Con la legge regionale 30 del 3 novembre 2016, la Regione Puglia ha fissato nuove e più restrittive norme per la riduzione dell'esposizione al gas Radon negli edifici, in riconoscimento della pericolosità di tale gas (secondo responsabile di tumore al polmone dopo il fumo) e della necessità di prevenirne l'accumulo negli ambienti di vita e lavoro. È quindi ora obbligatorio, per gli edifici presenti nel territorio della Regione, adeguarsi alle nuove norme, pena la... Read More...

Login

Formazione

Formazione lavoratori 2018