Lavorazioni in ambienti sospetti di inquinamento o confinati

Il DPR 177/2011 stabilisce che qualsiasi attività lavorativa all’interno di spazi sospetti di inquinamento o confinati (ad esempio serbatoi, silos, cisterne, intercapedini) possa essere svolta unicamente da personale da imprese o lavoratori autonomi qualificati. In particolare è necessario che gli operatori abbiano svolto un opportuno addestramento sulle procedure di lavoro e per l’uso di DPI, strumenti, attrezzature di lavoro idonei alla prevenzione dei rischi specifici legati a questo tipo di attività (secondo quanto previsto dagli artt. 66, 121 e all. IV p.3 del D.Lgs 81/08).

 

Laborad dispone di tecnici addestrati per le lavorazioni in spazi confinati e di tutto il materiale necessario per svolgere l’attività in sicurezza.

 

Per favorire le aziende che vogliano qualificare i loro dipendenti attraverso corsi specifici, effettuiamo anche il noleggio della strumentazione di sicurezza a partire da 300€+IVA a settimana (escluse spese di spedizione).

Il kit comprende: tripode (treppiede) di sicurezza in alluminio regolabile in altezza, verricello, arrotolatore anticaduta retrattile 20 mt.

Contattaci per un preventivo gratuito nella sezione contatta l’esperto.